Quanto può aspettare la Fatina dei Denti?

Dipende da caso a caso!

Ma vediamo come si svolge la Permuta ovvero il cambio da dente da latte a dente permanente.

Prima Tappa ovvero sarà presente nell’osso il germe dentale definitivo che al momento, nel casi degli incisivi inferiori verso i 5 o 6 anni, condurrà il dente da latte al fisiologico riassorbimento delle radici decidue.

Seconda tappa: un elemento permanente compie all’interno dell’osso alveolare un percorso che lo porta a ridosso della gengiva. La spinta eruttiva ha inizio al completamento della corona e contemporaneamente alla formazione delle radici.

terza tappa: è l’eruzione vera e propria. La corona si presenta in arcata e giunge gradualmente al livello della masticazione. Il percorso del dente è mediato da diverse guide, come la lingua e le labbra.

Se non esistessero delle riserve di spazio, i permanenti non avrebbero modo di prendere il posto dei corrispettivi decidui. Le riserve di spazio più importanti sono le seguenti:

formazione di spazio tra i denti da latte;

un aumento della distanza intercanina.

Vediamo due casi:

Caso 1:

l’elemento permanente si presenta dietro l’elemento da latte e quest’ultimo dondola —> caso positivo —> il genitore può aiutare il bambino facendogli mangiare mele, addentandole, e motivandolo a farlo dondolare, e come tempistica: la fatina può aspettare circa un mese!

Caso 2:

l’elemento permanente si presenta dietro l’elemento da latte e quest’ultimo NON dondola —> caso di sospetto non riassorbimento della radice del dente da latte —> in questo caso il limite del tempo è un mese ma per procedere all’estrazione dello stesso.

Author avatar
Marty Sun Smile
https://www.martinacoppola.it
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza.